Piccolo Kamasutra per outsider – L’arte della fellatio

di - 25 settembre 2010

Piccolo Kamasutra per Outsider – Come fare una pompa

come-fare-una-pompaFare un pompino è una passione, farlo bene è un arte. Se non ne avete  voglia, meglio lasciar perdere. Sarebbe meccanico, e forse anche un po’ doloroso per lui. Quest’articolo è dedicato alle appassionate e alle neofite in cerca di dritte. Siete stesi sul letto, vi stiete toccati e lui vi ha già intensamente leccato. È il vostro turno. Mettetevi sopra di lui e baciatelo scendendo sul suo petto. Con calma, prendendo il vostro tempo. Quando siete arrivate alla pancia, se lui ha ancora i pantaloni, sbottonateli e tirate fuori con delicatezza il suo meraviglioso strumento. Avvicinatevi col viso, ancora senza toccarlo, e fategli sentire il vostro respiro sulla pelle della cappella, poi sfioratelo con le labbre umide e con la punta della lingua. Senza mani. Lui, se non è un marziano, comincia a impazzire. Ora con la lingua potete leccare, in modo più deciso, la punta dell’idolo di carne, mentre con le mani (ed infinita delicatezza) lo scappellate. È lì, davanti ai vostri occhi, tutto per voi. Prendetelo in bocca più che potete, fino in fondo, bagnandolo con quanta più saliva avete. Lentamente, e soprattutto facendo molto attenzione ai denti. Le dentate sono le vere nemiche del pompino, il motivo per cui molti uomini non gradiscono. Ma per lo stesso motivo una donna può entrare nella leggenda. Quindi, prendetelo in bocca fin dove riuscite ma senza ingarellarvi con la protagonista di gola profonda. Tutto sta, infatti, nella coordinazione dei movimenti delle mani e del viso.

Non perderti la guida al sesso definitiva: Il Piccolo Kamasutra per Outsider.
Ecco il piano dell’opera:

 

  1. Il bacio – Le basi
  2. La masturbazione femminile – Come toccare lei
  3. La masturbazione maschile – Come toccare lui
  4. Il cunnilingus - Assaporare il piacere allo stato liquido
  5. La fellatio – Comunemente conosciuta come pompino
  6. Il 69 - Per amanti di intrecci e reciprocita’
  7. La penetrazione - Se funziona, la catarsi
  8. La sodomia - Contronatura ma non perversa
  9. L’autoerotismo - Per chi si vuole bene

 

È la bocca che guida il movimento, la mano segue accompagnandola. Mentre fate su e giù con il viso, disegnate dei cerchi sulla cappella con la lingua. Ogni tanto potete stuzzicare il buchino, oppure usare la lingua arcuata per dargli un sostegno ergonomico. Mentre andate su e giù con la bocca, la mano bagnata dalla saliva ruota leggermente scappellandolo, e poi torna su. La quantità di saliva è fondamentale, ma ancora più importante è la morbidezza della presa. Non dimenticate che state facendo un pompino e non una sega con una bocca appoggiata sopra.

Cominciate con un ritmo lento e sensuale e, prima di accelerare, giocate un po’. Provate per esempio a fare la stessa cosa con una pressione minima: un’idea di pompino che lo manderà fuori di testa. Oppure eliminate le mani dal movimento: rende il tutto più diffile ma a volte più arrapante. Un’altra alternativa è creare nella bocca un vuoto d’aria, in modo che il suo lui venga risucchiato dentro. Potete anche fermarvi e, sfiornadolo con la lingua, rimandare un po’ il suo piacere. Naturalmente potete anche leccare le palle, fino a prenderle interamente in bocca e (veramente dolcemente) giocarellarci, mentre con la mano lo continuate a toccarlo. Questo è un giochino da veri esperti. Per le coppie che hanno veramente molta confidenza, potete anche continuare a leccare sotto, fino al culo. A molti uomini fa impazzire.

Prima di accellerare il ritmo e lanciarlo verso l’orgasmo, parliamo un po’ delle difficoltà che si possono incontrare sul campo. Troppa pressione dà fastidio. Troppa delicatezza fa’ inesorabilmente ammosciare. Ci vuole un delicato equilibrio per dare piacere nel modo giusto durante questi preliminari. Dovete essere decise ma delicate, variare il ritmo e guidare il gioco. Ma per un uomo sensibile (quelli che ci piacciono a noi) la cosa peggiore è sentire che lei lo sta facendo per dovere. L’essenza di un pompino è la voglia che la donna ha di farlo.

Torniamo a noi. Siete sopra di lui, state facendo su e giù con la bocca, ed ora volete farlo gioire. Accelerate il ritmo, senza smettere i movimenti rotatori con la lingua, e aumentate la pressione della mano. Lì sotto, a questo punto, sarà inondato di saliva e piacere. Alcuni uomini amano mettere una mano sulla testa di lei, per guidarla. Seguite i consigli, nessuno meglio di lui sa quello che gli piace. Se avete fatto un buon lavoro, è sul punto di venire. Dateci dentro. Dovete solo decidere dove guidare il gioco.

Alcune donne preferiscono allontanare il viso un attimo prima dell’orgasmo e farlo venire con la mano. Altre donne amano farsi venire in bocca e lasciar colare fuori dalle labbra lo sperma quando tutto è finito. Un’altra opzione è il classico pompino con ingoio. Il sapore è salato e un po’ amaro, ma nessuno è mai morto (e dopo dicono che la sigaretta sia buonissima). L’ultima possibilità, vagamente pornografica, è il cosiddetto “facial”: farsi inondare il viso premendo la cappella sulla guancia e giocando a raccogliere lo sperma per poi portarlo in bocca. A ognuno i suoi gusti.

Molto importante, se lo tenete in bocca: mentre lui sta venendo, rallentate decisamente. Il cazzo diventa molto sensibile durante l’orgasmo; è antintuitivo, ma continuare a fare su e giù può essere doloroso.

Quando è tutto finito, tenetelo tra le labbra con dolcezza e poi lasciatelo delicatamente adagiato sulla pancia di lui e salite, per andare a dargli un bacio a fior di labbra.

Pubblicato da

  1. Anche se non mi piace il sesso orale confermo la mia opinione: scrivi molto bene e ci vorrebbero più uomini come te al mondo.

  2. ma come non ti piace il sesso orale?

  3. Complimenti..

    Soprattutto..bisogna avere voglia di farlo..

  4. un altra domanda…
    quando sono super eccitato perdo una specie di liquido…
    non è sperma, ma ha piu o meno la stesso consistenza e odore…
    se fosse sperma avrei le palle aride prima di venire…lol
    solo che questa imbarazzante faccenda è che mi si bagnano completamente le mutande e blocca la mia lei sul momento di entrare in azione con un pompino…
    io mi inizio seriamente a preoccupare non x il fatto che mi becco una pompa una si e 100 no, ma x il fatto che tt i suoi ex non faceva questo brutto scherzo…
    HELP

  5. Comunque sia il sesso orale è un’arte e sono poche le donne che lo sanno veramente fare. Certo, tutte sono convinte di essere le migliori ma la realtà è un’altra.

  6. Dr. Strangelove sei veramente fantastico, quando leggiamo il seguente argomento? Siamo sulle spine!

  7. di recente, sto seguendo il tuo lavoro divulgativo in arti seduttive.
    la mia domanda e la seguente:
    ma sei un sessuologo?
    oppure narri per esperienza personale?
    ti chiedo cio, per il semplice motivo che sono un medico con diverse specializzazioni, di cui una e quella di essere sessuologo.
    ti faccio i miei complimenti, per come cerchi di spiegarti in maniera non troppo volgare,ed in maniera molto intuitiva.

  8. non entro nel merito del topic ma trovo la frase “Quest’articolo è dedicato alle appassionate e alle neofite in cerca di dritte” assolutamente geniale
    non so se è voluto o meno il gioco di parole, ma è splendido

  9. Complimenti per le spiegazioni chiare e per niente tecniche e quindi di facile comprensione (come tipo di linguaggio intendevo) volevo solo aggiungere una cosa per mandorla che dice di non amare la pratica orale… Tutti gli esseri umani amano il sesso con più o meno passione/interessi ma questo credo dipenda solo dal modo in cui lo si è appreso infatti se la persona con cui lo affronti, capisce il tuo modo di essere e quindi di spiegarti/indolarti le cose, fidati che il sesso ti piecerà quasi tutto e sempre di più (con questo intendo escluse quelle pratiche “estreme”) perchè ripeto, l’essere umano è di naturà come gli animali portato all’accoppiamento, solo che ha capito quanto è bello ed avendo la possibilità di farlo “quando vuole” ne ha fatto un modello unico ed estremamente piacevole nonchè risolutore (infatti persona soddisfatta mai turbata hihihihi) fidati, vale la pena di provare quasi tutto con la persona giusta….non è detto che sia sempre la stessa però…

  10. E’ da tanto tempo che non mi fanno una fellatio. La mia compagna, pur brava, ha detto che ha chiuso col sesso (ha appena 50 anni!!!) due anni fa. Forse solo col sesso con me. Io non ce la faccio a tradirla, almeno non fino ad ora.
    Parlo quindi di ricordi. Sono pienamente d’accordo che quando vengo vorrei che la mia donna si fermasse, o al massimo usasse solo la mano. E poi sottolineo due cose: quando si arriva al clou, la donna deve sì concentrarsi solo sul glande, ma prima deve leccare l’asta e succhiare i testicoli; secondo, le migliori usano poco la mano.

  11. c’è cosa migliore al mondo? anche se devo ammettere che mai una ragazza mi ha fatto venire con una pompa, è piacevole comunque

  12. Hei ciao :D volevo chiedere una cosa..
    l’altro giorno ho praticato una fellatio al mio ragazzo, e dopo dato che parliamo molto mi ha detto che all’inizio li è sembrata strana però poi li è piaciuta molto e vedevo xD ._.
    vabhè comunque, e era la prima volta sia per me sia per lui.. io ammetto che avere davanti il suo pene mi sentivo un po a disagio all’inizio.. sarà stato per questo che lo trovava strano?!

  13. Il mio ex mi diceva sempre che lo eccitava tantissimo il fatto che ogni tanto io lo guardassi… diciamo che impazziva! Quindi forse mi permetterei di aggiungere che non bisogna concentrarsi solo un membro, ma ricordarsi che c’è sotto c’è un uomo e che cercare ogni tanto momenti di complicità come sguardi di intesa è bellissimo

    • si è vero, è successo anche a me. vogliono essere guardati da laggiù

      Comunque quest’ articolo mi ha aperto un mondo davvero: và oltre la mia fantasia. Pensavo di essere un genio e di sapere già tutto, tanto che i pompini mi risultavano noiosi.

      Ma l’ articolo mi stuzzica :)

  14. scusate ma …. per le parti dalla 6 alla 9???

  15. Io sono nuova e avrei una domanda, non ho capito bene una parte. Come si fa a continuare a fare movimenti rotatori con la lingua sulla punta mentre si va su e giù con la bocca? Quando si è in fondo non si riesce… o sì?

  16. @MANDORLA
    Come fai a dire che ci vorrebbero più uomini come lui al mondo? Solo in base a come scrive? Allora ci vorrebbero solo più scrittori come lui al mondo, semmai!! Ma l’hai “provato”? Io ti dico che ci sono tantissimi uomini bravi nel praticare sesso, basta solo cercarli, semplice. Ma se non ti muovi, hai voglia a desiderare…
    Piuttosto, @MANDORLA, ci vorrebbero più donne in grado di praticare una vera fellatio, come si deve!! E’ oramai quasi impossibile trovarne una. Tu ne sei la prova… ;)

    @MASSIMO
    povero lui, visto che non ha mai incontrato una donna che sappia rispettarlo e al contempo soddisfarlo. La maggior parte delle donne PRETENDE SOLAMENTE, SENZA DARE NULLA IN CAMBIO!!
    Inoltre, il tuo primo messaggio VALE SOPRATTUTTO PER LE DONNE!

  17. Pingback: Ingoio (Quattro motivi per concludere un pompino felicemente) | Il "Nuovo" Bradipo

Lascia un Commento