Piccolo Kamasutra per Outsider: il cunnilingus

di - 8 marzo 2010

.
Vi siete baciati, vi siete fatti venire toccandovi, e adesso siete pronti per un altro giro di giostra. Il cunnilungus è meglio che abbeverarsi alla fonte della vita: è il nettare della vostra lei.

Ovviamente de gustibus non disputandum est, ma personalmente sono un grande fan del sapore della patatina. Intenso, marittimo, ma al tempo stesso puro e delicato. Soggetto a grandi cambiamenti, ma fidatevi: il succo della donna che amate, a prescindere dal suo sapore, per voi sarà il top.

Non perderti la guida al sesso definitiva: Il Piccolo Kamasutra per Outsider.
Ecco il piano dell’opera:

  1. Il bacio – Le basi
  2. La masturbazione femminile – Come toccare lei
  3. La masturbazione maschile – Come toccare lui
  4. Il cunnilingus - Assaporare il piacere allo stato liquido
  5. La fellatio – Comunemente conosciuta come pompino
  6. Il 69 - Per amanti di intrecci e reciprocita’
  7. La penetrazione - Se funziona, la catarsi
  8. La sodomia - Contronatura ma non perversa
  9. L’autoerotismo - Per chi si vuole bene

Siete sdraiati uno accanto all’altro e lei indossa ancora le mutandine, da sfilare senza fretta. Baciatela e, lentamente, scendete sul corpo, leccandole i seni fino a farle inturgidire i capezzoli, e poi giù, verso l’ombelico. Siete già in una zona erogena (per molte ma non per tutte). Andate avanti fino al monte di Venere. Qui il gioco si fa interessante. Con la vostra linguetta iniziate a leccare facendo pressione sopra le mutande, sul grilletto. Mano mano che leccate dovrebbe diventare sempre più duro, mentre le grandi labbra si rigonfiano e i suoi caldi umori inumidiscono la parte bassa della stoffa.Mettetevi comodi, stesi sulla pancia con il corpo allungato dopo il suo: lei con le gambe allargate, voi faccia a faccia con Miss Pussy. Riprendete a leccarla, sempre sopra l’underwear, dal clitoride fino all’ingresso del piacere, spingendo con la lingua come se volesse penetrarla nonostante l’impedimento.

Virate leggermente e andate a cercare, sfiorandole appena appena, le grandi labbra. Ora scostate tutto e leccate all’interno, sfidando l’elastico e cercando le parti più morbide e bagnate. A questo punto, tra lei e la vostra saliva, ci dovrebbe essere un laghetto di acqua salata.E’ venuto il momento: con molta nonchalance spogliatela, tanga o culotte che sia (io le annuso sempre), e dimenticatevi di loro. Quello che vedete in questo momento è un’esperienza mistica: il clitoride turgido e pulsante e le grandi labbra nella loro massima espansione, bagnate, dilatate e vogliose. Con molta intensità leccatela sotto, entrandole dentro con la lingua e muovendola in modo rotatorio. Poi salite su fino al mini Dolmen e sfregate le vostre labbra socchiuse. Avvertimento importante: occhio alla barba di giornata, fa effetto cartavetrata, per niente piacevole. Se non vi siete rasati non dovete rinunciare: basta tenere il viso a distanza e usare solo la lingua

Piccolo appunto sul cespuglio, che può essere più o meno potato: se lo è poco, non scorraggiatevi e giocate a fare i piccoli Indiana Jones. Scostate le fronde aiutandovi con le mani e, se vi rimangono peli in bocca, è tutto ok: mandate giù e passa la paura. L’ho fatto molte volte, e sono ancora vivo! Un consiglio per le donne (una preghiera): La ricrescita da rasoio è un crimine contro l’umanità. Personalmente la rasatura completa da bambina in età prepubica mi fa un po’ impressione, però apprezzo l’ordine. Un ultimo consiglio per lei: se avete una patatina particolarmente odorosa, sappiate che esistono dei formidabile deodoranti (‘chacun a sa merde’: in fondo io senza deodorante puzzo come uno Yuk!).Tornando a noi, tuffatevi e baciatela ancora. Sul clitoride la lingua deve fare movimenti leggeri e rapidi. Fatele desiderare ciecamente tutta la vostra passione linguistica. Scendete di nuovo giù, date un’altra bella leccata alle zone interne ed esterne, abbeverandovi ancora (tanto non è mai abbastanza).Adesso lei è davvero pronta. Con le labbra ben aperte baciate il clitoride e la zona circostante. Iniziate a leccarla con la lingua in modo circolare. Occhio a non farla venire troppo presto. Il rimanda-piacere è sempre apprezzato, se fatto bene.

Adesso che è veramente eccitata ai massimi livelli potete risucchiare il clitoride come se fosse un mini Calippo e, molto delicatamente, trattenererlo slinguattandolo. Fate la stessa cosa sulla main entrance, succhiando le grandi labbra. Ora, per non farla impazzire, è giunto il momento di regalarle un orgasmo biblico. Infilatele due dita dentro mentre le leccate densamente il suo mini Joystick. Tenete le dita ferme, un po’ incurvate, premendole contro l’interno dell’osso pubico, la zona del fantomatico punto G. Aumentate vorticosamente la velocità della lingua, cercando di cavalcare la sua ‘vibe’.

Piccola postilla: raggiungere l’orgasmo non è mai qualcosa di meccanico e scontato. Alla fine la cosa più importante, al di là di tutti questi consigli, è il ritmo personale del vostro partner. Se lei è sull’onda buena, cavalcatela fino a farla esplodere nell’orgasmo fine di mondo. Quando sta venendo, arrestate la lingua ma continuate a fare pressione con tutta la bocca. Lei si sta raggomitolando su se stessa in preda a violente scariche orgasmiche. Cercate di domarla coccolandola, senza levare il vostro viso, trattenendola a voi con ferma dolcezza.

A tutto questo non ci sono controindicazioni e potete riperterlo all’infinito.

Pubblicato da

  1. Marco Notari ( 15 marzo 2010 alle 10:26)

    sempre più “penetranti” i tuoi post ;)
    adorabile il suggerimento “giocate a fare i piccoli Indiana Jones”.

  2. Simona Scelfo ( 15 marzo 2010 alle 14:29)

    Ho già detto che se non ci fosse dottor stangelove bisognerebbe inventarlo?! ;)

  3. Simona,

    Sì, l’hai già detto!! Io penso lo stesso…

    Ma cosa pensate del “rimanda piacere”? Pensate che sia possibile? come si potrebbe procurare? Secondo me quando si riesce a far godere all’altro non c’è niente al mondo che lo possa fermare. Sapere questo serve anche a noi =)

  4. Doctor Strangelove….è sorprendente che per questo argomento ci siano così pochi commenti! Pensavo suscitasse più domande o precisazioni. Forse il cunnilingus è ancora tabù o forse stimola meno interesse di altri argomenti oppure è cosa ostica e quindi meno facile da trattare…chissà.
    Credo tu abbia comunque dato un contributo personale e molto realistico di ciò che può piacere ad alcune donne. Certamente non è una tecnica sempre sicura, dipende sempre dai soggetti e dalle loro fantasie. Il rimanda-piacere fa parte del gioco. Dipende quanto uno/una è disposta a giocare e quindi a trasformare/sperimentare la conoscenza erotica. Aspetto con vivo interesse il tuo prossimo argomento: la fellatio.

  5. fantastico… ma il mio raga è proprio un esperto!!! fa ttt qst cosette qua, dolcissimo.. secondo me cmq sn coseda fare qnd si è davvero innamorati xkè è il max dell’intimità e della dolcezza. noi l’abbiamo iniziato a fare dopo un anno k stavamo insieme ed è stupendo ogni volta di più..ma nn c’è niente sulla fellatio??

  6. Simona Scelfo ( 26 marzo 2010 alle 13:09)

    Arriverà Paola arriverà non temere che il Dottor Strangelove non tralascia nulla :)

  7. Dr. Strangelove,

    Aiutooo…. Parlaci sulla fellatio! Siamo in attesa da qualche settimana!!! Quando quando quando?

    B

  8. Cosa vuoi di piu’ dalla vita?? Ahhh fantastico tutto perfettamente descritto. Bravo

  9. sembri un esperto!!!!ma è sempre da vedere!!!saputello

  10. se la mia lingua sapesse scrivere guide per leccarla, avrebbe usato le tue stesse parole… condivido tutto!

  11. e i numeri 5-6-7 come si fa a leggerli?

  12. dott. Strangelove……dove sei finito? stai rimandando un po’ troppo il piacere di leggerti. Siamo tutti in attesa del prossimo argomento….dai non aspettare oltre…

    • Il piacere di leggerti?!?! Ma se negli altri articoli ha scritto solo fesserie!! Tra l’altro è anche antimaschilista… Sono d’accordo con @LZdamilano, c’è molta letteratura e invenzione in questo racconto e pochissima esperienza. Va bene poco leccare il clitoride (altro errore), bisogna soprattutto succhiarlo come fanno i bambini col ciuccio.
      @STRANGELOVE, hai fatto fiasco anche qui!!

  13. stefano anulli ( 8 giugno 2010 alle 01:44)

    caro dottore ho cominciato da poco a consultare il suo blog… devo dire che lei usa un linguaggio ben forbito a riguardo. su questo tema mi sono posto una domanda… che potrebbe essere ovvia… ma per me non lo è… te stai leccando la miss pussy come l’ha chiamata lei… e se mette caso.. lei ti arrivi in bocca? =S come potrei evitarlo? ma nel frattempo farle mantenere l’orgasmo?
    attendo una sua sua risposta. st3no.

  14. per ragioni personali resto anonimo ( 21 giugno 2010 alle 20:39)

    Caro stefano,ma quando ti riferisci a se “lei ti arriva in bocca” parli dello squirt?
    perché se cosí fosse,io non eviterei proprio nulla…anzi, mi farei bagnare completamente.poi é ovviamente questione di pressione e di gusti.
    ma credo non ci sia nulla di piú eccitante.

  15. Egregio Dottore,
    molto interessante, adoro leccarla e spesso mi spingo verso altri “confini” non trattati in questa guida. Credo che dedicarsi al buchino possa essere un ulteriore atto d’amore disinibito ed una pratica volta ad esaudire alcune fantasie (spesso inespresse) della propria partner.
    Chiedo pertanto se sia disponibile un approfondimento del tema analingus.
    Colgo l’occasione per ringraziarla e porgerle un saluto cordiale.

  16. ottima descrizzione dettagiata questa guida mi e servita =)

  17. porca troia che meraviglia… hai descritto tutto alla perfezione!!!

  18. ma tutte queste cose le faresti anke ad un tuo amiko?? :)

  19. oddio, m’hai fatto bagnare tutta :P
    e poi io vado pazza anche per le passere :P

  20. Complimenti davvero, per il modo di affrontare il discorso. Io personalmento solo per esperienza personale aggiungerei sempre la comunicazione e la richiesta di conferme che tutto quello che fai stia davvero piacendo alla tua partner anche se e’ eccitata. Io non sono clitoridea e i ragazzi che mi leccavano (prima del mio attuale compagno) non mi piacevano poiche’ appena sfioravano il mio clitoride mi procuravano fastidio…ma per timore io non dicevo nulla…e ogni qualvolta cominciavano a dirigersi li’ io gia’ ero prevenuta, percio’ se sono le prime volte con la vs partner chiedete sempre e piu’ volte se le state procurando piacere o no.

  21. è la prima volta che ti leggo e sono rimasto davvero colpito!! sei un grande e da come scrivi si vede che davvero non puoi farne a meno!!!

  22. In questo pezzo c’è molta letteratura… Ad esempio il clitoride non diventa mai “duro” nel senso in cui si intende questo termine per il pene, e tantomeno “pulsa”: non ha l’irrorazione arteriosa per farlo. Quanto poi al succhiarlo, tenendo la testa tra le gambe, mentre con le dita si penetra la vagina (e si stimola il punto G, spingendo verso l’alto) è una bella operazione di equilibrismo… più leggo questa roba, più mi convinco che sia quasi tutta invenzione. Mi dispiace, ma 20 anni di pratica mi dicono che o si fa una cosa o l’altra; a volerle fare entrambe le si fa malissimo. L’ideale è alternare, sempre che la fanciulla abbia davvero un punto G sensibile (10-15% delle donne) altrimenti le dita dentro sono superflue. Quanto alla stimolazione del clitoride, neanche qui il nostro amico ci azzecca granchè. Leccare va bene, ma non è il massimo. Il massimo assoluto è succhiare, con le labbra arrotondate come per lanciare un bacio. “Ciucciare” con moto alternativo, afferrando in bocca l’organo femminile alla radice, aspirando e rilasciando: ciò va fatto con la massima intensità mentre lei ha l’orgasmo, che diventa così un’esperienza sconvolgente. Ma prima di tutto bisogna assicurarsi che la donna sia un tipo “clitorideo” puro. Per quelle che sono non dico pure vaginali ma anche solo “miste” è il pene che conta. Scritto da un espertissimo, non da uno che fa letteratura.

  23. la pratica…. la pratica gente! la miglior maestra che esista,
    se la lecchi “consapevolmente”, la volta dopo, (sempre in giornata…) sara’ piu’ coinvolgente ed appagante. cari amici ed amiche…applicatevi di piu’!

  24. Bella interpretazione di sentimento e sesso…circa 35 anni di eperienza e mi pare tutto piuttosto reale…unica cosa da tenere presente….non ci sono regole precise e la scoperta della donna e della sua sessualità devono inevitabilmente cambiare il nostro muoversi che sia con la lingua o col pene..una raccomandazione fate ciò che sentite se riuscite a sentire…altrimenti ascoltate e tutto andrà bene..Come dicevo non esitono ne regole ne manuali e come in ogni cosa della vita tutto sta nella nostra sensibilità….Auguri per il vostro viaggio nel pianeta donna…

  25. Devo dirti con estrema sincerità, che tutto ciò che hai molto bene elencato, lo eseguo già con molta passione e piacere, ma devo farti i sinceri complimenti per la forma di galateo non dichiarata ma molto comprensibile, questo non è da tutti, molto bene!!!

  26. Ragazzi ho appena innaugurato una scuola lingua, dovete sapere che le grandi differenze le fanno le piccole differenze, fortunatamente siamo tutti diversi, soprattutto per certe cose quindi l’apprezzamento va in questa diversità sempre che comunque le basi sono in uno standard della buona conoscenza erotica. Bravo Professore!!!

  27. Questo commento è stato oscurato per non aver rispettato le regole che animano il dibattito su Dillinger.it

  28. A me sembra un descrizione da film porno e su quelli che poi catalogano il sesso come fosse un guida da seguire, dico che mi fanno pena i loro limite. Il sesso è qualcosa che non si puo ridurre in una sorta di manuale visto che ogni persona è diversa e reagisce in modo diverso anche in base alle proprie zone erogene. Perciò il mio consiglio è sempre quello buttare manuali del sesso e parlare di più con il proprio patner per scoprire cosa gli/le da piacere per raggiungere insieme livelli di piacere sempre più alti e senza limiti.
    Ciao, buon sesso a tutti

  29. io amo la mia ragazza ma lei non mi ama

  30. Piccola postilla da una donna che ama le donne: attenzione al succhiare, può essere spesso fastidioso se non è il momento giusto. Molto meglio il movimento della lingua intorno al clitoride, con intensità crescente e sempre più vicino al centro.
    cmq bravo :)

  31. La vagina ha un sapore non certo buono, è viscida come una lumaca e perde liquidi che non è un piacere ingoiare. Sono eterosessuale e il cunnilingus deve per me limitarsi a leccare il clitoride, che una volta (ahimé, con la propria bocca) ripulito della porcheria trasparente, va stimolato fino all’orgasmo.

    • Di seguito elenco una serie di fattori che determinano le differenze tra le varie vagine

      Ph vagina: basso/normale/alto
      Densità liquido vaginale (acquoso/cremoso)
      Predisposizione Squirt (si/no)
      Problemi di chiusura psicologica (si/no)
      Problemi fisici di frigidità (si/no)
      Molteplicità orgasmo (Mono/Multiorgasmo)
      Tipologia di orgasmo (clitorideo/vaginale/misto)
      Lunghezza pelo (Triangolone anni 80/Depilazione parziale o totale)
      Igiene intima (scarsa/buona)

      France, forse ti e’ capitata la tipa con il triangolone peloso anni 80, con un ph della pelle altissimo, gocciolante di crema, puzzolente di pesce per via di un ulteriore mancanza d’igene intima. In tal caso se non c’e’ molta confidenza ti consiglio la tecnica della deviazione in fase di preliminari. Quando la spogli delicatamente senza farti notare inizia a vedere se ha una foresta amazzonica oppure se e’ ben depilata. Questo oltre a evitarti una schifosa mangiata di peli ti fara’ capire se é una tipa che cura l’igiene intima, ed esclude parzialmente la puzza di pesce rancido (anche se potrebbe essere presente per via del ph troppo alto). Inoltre quando stai scendendo dal seno verso l’ombelico cerca di annusare se si sente brutto odore senza farti notare. Se senti puzza devia con la lingua verso la coscia e poi accarezzandola con le mani risali su e torni a baciarla. In tal caso non le farai capire che c’e’ qualcosa che non va, ma che ti mancavano i suoi baci. Quando avrai confidenza parlale del problema dei peli e della puzza oppure fai come ho fatto io con una tipa…prendendo la cosa come un gioco erotico le ho fatto io il bidet e l’ho aiutata a depilarsi.

  32. Francesco, sembra che parli della merda!!!

    • ahahahahha mi hai fatto morire con questa replica XD Poverino pero’..io un po lo capisco. Te pensa che a me e’ capitata una tipa che sembrava ordinata e invece come si e’ abbassata le mutandine le puzzava il culo (e non solo), al punto che l’ho liquidata con una scusa…e che cavolo

  33. Sono davvero contento, per caso sono finito su questa pagina ed ora ho delle xtra certezze su quello che mi dicono le ragazze dal ’93 (17 anni) ad oggi, perché davvero alcune cose che il sig. Di sopra dice sono vere, poche, e soprattutto quelle più semplici, di certo non sono in grado di spiegarle, le mie, e tanto meno le ragazze che sono state con me, ma sicuramente mi piacerebbe passare dov’e’ passato il ” maestro?!?!???!”

  34. Troppo accademico ….. troppo scontato e anche poco fantasioso. Non tiene conto delle differenze di ‘sensibilità’ tra donna e donna, nè
    dei tempi del ‘piacere’….”.fermarsi quando stà venendo “….- ma che dici !!!!! – (Pensa se una donna lo facesse a te ! )
    Magari moduli il movimento….ma , MAI, fermarsi !!!
    Ci sono ancora attimi ….secondi infiniti , caratterizzati da scosse di piacere, che sembrano mioclonie, convulsioni epilettiche….e TU ti fermi ???

  35. Pastore tedesco ( 11 novembre 2010 alle 00:55)

    Per me è accademico ma efficace. Complimenti per il lessico.
    Ho il sentore che colui che scrive sia molto giovane e, dato che si è messo in gioco condividendo la propriaintimità, vorrei ricambiare suggerendogli una pratica ardita ma assolutamente efficace:
    L’inserimento contemporaneo con il pollice nella “cavità convenzionale” e l’indice “orefizio tabù” frizionando in modo circolare subito oltrepassato lo sfintere.

    • Pastore tedesco ( 11 novembre 2010 alle 01:10)

      Ps: sto scrivendo con un “iCoso” ( ho trovato questa pagina testando il funzionamento internet…) ed è momentaneamente impazzito.

      Tornando a noi ti garantisco che, se correttamente eseguita ( mi raccomando: inizialmente procedi con delicatezza) avrai il piacere di scoprire una nuova espressione nel volto della tua partner.
      Ancora complimenti per la sexguide

  36. e perfetto come l hai descritto…io con il mio uomo lo pratichiamo tantissimo …..e stupendo e appagante…e lui ci muore nella mia passera….. perche’ si inonda dal piacere e nn puzza…anzi dice che e dolcissima…

  37. perche’ che schifo??????????? forse ti fai schifo da solo…e la cosa piu’ naturale che si fa in una coppia….aggiornati oppure cercati una donna…..mi riferisco a te danco…che solo il nickname e un impresa

  38. io preferisco ciucciare il clitoride aumentando la velocità e contemporaneamente metto due dita dentro a sfiorare il punto G fino all’orgasmo e poi non mi fermo e continuo per la 2, 3

  39. davvero bella descrizione!
    io sono sposata da quasi un anno e a mio marito non è mai piaciuto molto leccarmela! Ho chiesto come mai e lui mi risponde ke gli piace (ma non mette in pratica le sue parole) o chiesto se c’è qualcosa ke non va (preciso ke mi lavo e mi depilo faccio ceretta) lui dice di no, ma intanto siamo punto e a capo insomma il mio grilletto viene stuzzicato quasi x niente con la bocca e poco con le mani…ufff!
    Consigli?

  40. Cara Daniela, è vero, a certi uomini proprio non va a genio (incomprensibile ma è così). Tuo marito potrebbe far parte di questa categoria, ma tentar non nuoce.

    La sera giusta, dopo esserti curata per le feste (ti consiglio il Lactacyd, ha un sapore fresco ma non eccessivo), iniziagli a fargli il pompino del secolo, e con molta femminilità, girati avvicindadogli al viso la tua bellissima pussy. Magari con delle coulottes, così gli lasci la scelta.

    Il 69 può essere una risorsa per cominciare, e poi la fame vien mangiando!

  41. Wow………..
    Sono 5 anni che convivo, all’inizio era tutto spettacolare. Ora invece il mio compagno è diventato egoista, aspetta che io faccia qualcosa a lui, non mi viene mai vicino, non mi tocca… niente. Facciamo del sesso sì ma, scontato. E’ da un paio di mesi che non ho un orgasmo!!! E direi che non va bene assolutamente. Ma sono stufa di fare sempre io il primo passo, possibile che a lui non venga voglia di farmi star bene???!!! Che posso fare? Sono disperata!!

  42. NON DIMENTICATEVI CHE E BELLISSIMO LECCARE LA DONNA ANCHE ANALMENTE,LA POSIZIONE MIGLIORE E LA PECORINA… COSI PUOI LECCARE TUTTO! LEI LO ADORA…

  43. salve a tutti
    visto che parlate tutti di figa sapete perche si chiama cosi?
    questo video vi aiutera
    http://www.youtube.com/watch?v=M8XQeU-Ka9c
    LUCA HIGA

  44. Sapevo già apprezzare il cunnilingus, con l’aiuto di Strangelove ho migliorato. Succhiare e stringere tra le mie labbra il clitoride è stato apprezzato dalla mia lady oltre che da me. Lei ha dimostrato “apprezzamento” due volte di seguito al punto che ha sentito il bisogno di ricambiare mentre lo facevo a lei, cosa che poi mi ha riferito non faceva in passato con il suo ex. Ma la cosa che mi ha colmato di sensazioni è stato il dopo: lei si è stesa su di me, tenendomi dentro, semplicemente mi era sopra con la testa piegata sul mio petto ed ogni tanto mi dava una stretta con la sua vagina. Le ho chiesto se le piaceva, lei mi ha risposto che nella sua nazione è una pratica molto diffusa. Notevole.

  45. Se mio marito seguisse alla lettera sarei la donna più felice del mondo! Ottimo articolo, ora stampo e glielo faccio leggere.

  46. come mai io che sono appassionato dell’arte di leccare la patatina ho trovato una donna a cui da fastidio farsela leccare ??? eppure ad altre donne l’ho fatto e sono rimaste tutte soddisfatte da chiedermelo loro il bis ………..è possibile che ad una donna non piaccia ??

  47. @STRANGELOVE anzi, STRANOlove negli altri articoli hai scritto solo fesserie!! Tra l’altro sei anche antimaschilista per non so quale motivo… Sono d’accordo con @LZdamilano, c’è molta letteratura e invenzione nel tuo racconto e pochissima esperienza. Va bene poco leccare il clitoride (altro errore), bisogna soprattutto succhiarlo come fanno i bambini col ciuccio.
    @STRANGELOVE, hai fatto fiasco anche qui!!

Lascia un Commento